il diritto umano e il dovere dello stato

14 Mag

Non sai cosa servirebbe ora?Ci pensavo ieri,non avendo un cazzo da fare.Si,mi dicevo:ma almeno un punto politico dove noi italiani siamo fenomenali e imbattibili dovremmo avercelo…E alla fine mi è venuto in mente una cosa:nel cambiare tutto per non cambiare nulla.Il malgoverno da noi non è segno di negligenza,ma è una scienza illuminata a difesa delle classi-non caste come i diversamente rivoluzionari pensano e dicono-dominanti.Un dono che si porta manco fosse un regalo dei remagi ,a tutti i sistemi che si son visti da noi.Che poi sono tutti tentacoli del piovrone liberale eh!Magari nel 68 si è esagerato e qualcuno dei tanti servizi repressivi per la difesa della Nato,ha pure pensato di trovarsi ad un passo dalla rivoluzione.Vero,ma cosa ci ha insegnato quel periodo?Che la nostra divisione borghese tra quella di “stato e dominio” e quella di “opposizione e indignazione” funziona,accidenti se funziona!

Serve un lungo periodo di lotte e scontri non per dare una mano concreta ai combattenti e lottatori,ma quando mai.Possiamo donare a loro questa illusione,gli facciamo pure il piacere di creare martiri e santi da messa laica,eh?Tutto regolare.In un solo colpo sistemiamo il vecchio capitalismo che non serve in questo momento di trasformazione nelle produzioni e ammassamenti di ricchezze mondiali,lo rendiamo ridicolo in tutto per tutto,anche nei costumi e tradizioni di quella borghesia che dopo aver collaborato diligentemente è ora di macellare.Qualcuno lo salviamo perchè utile,ma il resto a ramengo.Poi facciamo un bel passo di qualità:le tanto amatissime quinte colonne.Le più rivoluzionarie,casiniste,spontaneiste,facciamo che per l’entusiasmo del popolo alcuni di essi-i più fighi – prendano in mano i movimenti e li portino in una via senza uscita:quella della sconfitta.Non basta però:sconfitti,delusi,incazzati,tormentati.Sopratutto scollegati con la società,non solo odiati e sbeffeggiati.Perchè dopo sarà facilissimo portare avanti la nostra rivoluzione: capitalista,imperialista,colonialista.Insomma quello che già con successo stiamo facendo ora.

Il comunismo occidentale è uno scontro interno alla borghesia,con alcune tematiche certamente popolari,ma che da un po’ sono trascurate.Preferiamo basarci sul falso programma dei diritti civili.Un ottimo programma che non prevede un’ideologia precisa e una conoscenza dei rapporti di forza internazionali,delle strategie geopolitiche,della conoscenza di come possa funzionare bene un regime che non sia liberale.Perchè anche se uno dalla mattina alla sera si vanta di essere rivoluzionario,è chiaro che basandosi su democrazia e diritto non fa altro che darci una mano.

Immagina una cena in una casa di gente dabbene e ricca.Parlano di società,il padre -che è stato uno dei nostri migliori uomini,ai tempi- è fisso su dio patria famiglia,tradizioni secolari, e il figlio che giustamente stanco di sentire certe cazzate ogni sera,decide di scontrarsi con il padre e quindi a difesa delle cose che illo condanna.Uno scontro in atto esiste,e quindi seguiamolo.Il figlio non dice cose sbagliate,il padre non è in grado di spiegare la sua posizione se non con un linguaggio che alle nostre orecchie lavate ogni giorno con il politicamente corretto e scorretto da bar ,provoca solo fastidio.Tuttavia nessuno vede fuori dalla loro casa ,un popolo amorfo,involuto,ridicolo,eppure spaventato e incazzato.Sono presi dalla loro discussione.

A questo servono gli ismi,fuori dall’unico accettabile e praticabile:il comunismo.

Moltissimi compagni,sinceramente schierati su posizioni di avanguardia anti imperialista,si perdono però nei retaggi pleonastici dei 70.Nella loro visione umanista della lotta politica,schiacciati dai sensi di colpa e di rispetto cosmico tipici del cattoliberalismo.Visioni di massima libertà corporale e moralismo comportamentale nelle azioni.

La donna ,in particolare la compagna,che si dichiara femminista fa un lavoro comunque di favore al regime liberale.Tu in quanto donna ti separi sulle tematiche dal resto dell’umanità,Pensi di essere in posizione di debolezza perchè sei femmina,non lavoratrice e precaria,anche per quello,ma sopratutto in quanto  donna.Noi applaudiamo:cominciate a fare la guerra dei sessi.Questo è quello che vogliamo:separati sul lavoro,grazie alla precarietà,separati nella questione sociale grazie ai generi.Non ci darete mai fastidio.Specializzatevi eh?In difesa della donna,della bestia,del gay,di quello che volete.Fateci pure un bel minestrone.Per noi va bene anche così.Stiamo lavorando da anni a ristrutturare Lo Stato,che francamente ci sta sulle palle,per un pieno potere del nuovo stato basato su nazioni capitaliste e imperialiste:il dio mercato e capitalismo.Chiaramente a noi il mercato socialista ci infastidsce più di voi,quindi la Cina deve essere tartassata come tutte quelle nazioni che non vogliono piegarsi al nostro sistema.Che fare?Le guerre si son rilevate poco consone al nostro piano e allora:le rivoluzioni democratiche,meglio!Ci siete cascati.Bravi ragazzi,ottimi i nostri figli

Così Obama,il nostro negro di casa,offre un vantaggioso sostegno alla causa gay?Wow!Santo subito.Si che noi mica abbiamo tempo di pensare alle famiglie distrutte dalle azioni di questo tipo,basta che ci si possa sposare eh!I cagnolini son maltrattati,e allora addosso al farabutto governo ucraino che sicuramente Santa Yulia li salverà tutti lei.La sottigliezza sai dove sta?Che sono anche tematiche serie e importanti,ma noi sappiamo sfruttarle per il nostro tornaconto internazionale.Qui invece abbiamo ancora a disposizione dei poveracci ottusi,ignoranti,avanzi di esseri umani che marciano per la vita,la famiglia,la patria.Dobbiamo renderle indigeste qui da noi.Che nessun cittadino pensi davvero di difendere la sua vita,la sua famiglia e la sua patria eh?il nazionalismo interventista e razzista alla cazzo di cane,degno erede del fascismo è utilissimo.Più è ridicolo come lo vediamo da anni e anni meglio è.Perchè il nazionalismo sano tipico del comunismo,è il nostro nemico principale.Unisce richieste avanzate di classe-presa del potere,costituzione di uno stato socialista,dominio -e nazionali-indipendenza e autonomia dall’imperialismo liberaldemocratico-che noi troviamo insopportabili.

Per fortuna il piano di distruzione del lavoratore,come salariato o autonomo e come Uomo sta funzionando alla grande.Deve sentirsi solo e in più una merdaccia clamorosa,mi è venuto in mente questo piano guardando Fantozzi.Nessuna soddisfazione,tanta frustrazione,schiavo perfetto.Lasciamolo sfogare sulle donne,va bene così.

Il diritto umano deve sorpassare e distruggere quello del dovere dello stato.Vediamo che ormai la popolazione è stufa dello stato,dei partiti,delle organizzazioni,anche se si illudono per una scampagnata in città o per qualche resistenza sulle grandi opere..In realtà me ne frega il cazzo delle grandi opere,eh?Servono come palestra per il Grande Piano.Oltretutto i movimentisti sono anni che si battono in quella maniera,lasciamoli avanzare.Repressione e avanzamento.Piccole vittorie,che si gasino,qualche infiltrazione discreta.Litigi con sinistre parlamentariste,le solite cose dai!

Per screditare e svendere lo stato al fine di avere l’europa delle grandi potenze economiche-politiche -militari,spazio assoluto alla Politica dell’Antipolitica.I Masanielli ci servono sempre.La gente sfoga la sua rabbia,vota per un movimento e partito che parla male di caste,politica e sopratutto Stato e Partiti,fondamentale.Avanziamo compatti e felici.vabbè ho parlato troppo.Devo andare,ho una partita a poker con il diavolo.Povero diavolo che pena mi fa!

 

                                                                                                   Distinti Saluti,

                                                                                          Federico Umberto D’Amato

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: